Le ricette di TiMangio > Secondi > Coniglio alla cacciatora

Coniglio alla cacciatora


Coniglio alla cacciatora

L’altro giorno ho cucinato per la prima volta il coniglio alla cacciatora. Devo dire che è venuto proprio squisito GNAM GNAMM :D  è pensare che avevo timore nel farlo.

Devo farmi i complimenti da sola :D

A breve scriverò la ricetta del prosciutto sott’olio, come mi ha richiesto un mio lettore :P

Ingredienti Coniglio alla cacciatora :

  • 1 coniglio
  • 500 gr di pomodorini
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio sale q.b.
  • vino
  • aceto
  • 1 foglia di alloro

Preparazione Coniglio alla cacciatora :

Tagliate il coniglio a pezzi e lasciatelo a mollo per alcune ore ( meglio una notte)  in abbondante acqua e aceto, in modo che l’odore della selvaggina vada via.

Scolatelo e lavatelo bene.

In una padella antiaderente fate un soffritto di olio, cipolla e aglio appena dorati e versate i pezzi di coniglio.Fate rosolare a fuoco vivo il coniglio per alcuni minuti. Inserite la foglio di alloro, una spruzzata di vino e salatelo. Fate evaporare il vino e ricoprite il coniglio di acqua e fate cuocere per 20 minuti a fuoco basso.Mescolate di tanto in tanto.

Cottura coniglio alla cacciatora

Quando sarà cotto,toglietelo dalla padella e fate rosolate il resto della cipolla con i pomodorini.cuocete il sugo e successivamente inserite il coniglio in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Servite nei piatti.

Cottura coniglio alla cacciatora



Vuoi ricevere le mie nuove ricette via email? Iscriviti!
Ti è piaciuta questa ricetta? Allora condividila con i tuoi amici!

Scrivi un commentoLascia un commento per questa ricetta, la tua opinione è molto gradita!

Se vuoi puoi seguire anche le altre ricette simili che ti propongo qui sotto, che potrai trovare sicuramente interessanti:
  • Halloween è alle porte, così ho deciso che questa settimana posterò solo ricetta inerenti a questa festa, come il risotto con la zucca. Volevo ...

  • Questa ricetta mi è stata richiesta da un mio lettore e sono davvero contenta...Chiedetemi qualsiasi cosa,se posso vi aiuterò senz'altro :) Ho ...

  • In questa estate 2009 non potevano mancare i calamari ripieni.Ci sono molte variati di questa ricetta ma vi lascio quella che è più conosciuta. ...

  • Come vi avevo accennato l'altro giorno il capretto alla napoletana è un'altro piatto tipico di Pasqua. E' anche un ottima variante al solito agn ...

  • Questa è una rivisitazione della classica pasta alla norma. La differenza sta solo nella presentazione del piatto, altrimenti il procedimento è ug ...

  • L'altro giorno ho mangiato a casa di mia sorella la pasta con il ragù alla bolognese. Era una vita che non lo mangiavo e poi a lei è venuto buon ...

  • Questa ricetta non richiede né tanto tempo, né difficoltà nella preparazione. Più o meno si prepara in 30 minuti. Potete usare sia del salmone f ...

  • In questo periodo dove le temperature sono davvero fredde, cosa c'è di meglio che prepararsi un bel brodino per riscaldarsi?  Io adoro questo pi ...

  • Questa è la settimana di Pasqua, e siamo tutti indaffarati con i preparativi non solo religiosi ma anche culinari. L'anno scorso vi ho scritto l ...

  • La settima scorsa con alcuni amici abbiamo organizzato una cenetta completamente a base di pesce. Così ho voluto cucinargli come primo le Lingui ...

4 persone hanno commentato questa ricetta
stefano scrive:

Il coniglio é un animale domestico, non è selvaggina.

Paola scrive:

non per essere pignola, ma il coniglio è considerato selvaggina. leggi
http://it.wikipedia.org/wiki/Selvaggina

laura scrive:

condivido tutto tranne il fatto di coprire il coniglio con l’acqua. si deve rosolare mica lessare….

Paola scrive:

cara Laura, prima di rosolare il coniglio deve cuocere bene, altrimenti si sentirà molto il sapore della selvaggina e si presenterà gommoso =)

Lascia un Commento

Per avere un avatar personalizzato, iscriviti su Gravatar, è facile e sarai riconosciuta/o in qualsiasi blog!

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.